Primola - Centro di promozione culturale,  turistica e di ricerca Bed & Breakfast on line
Chi è Primola
Cosa facciamo Primola chi è
Cosa facciamo Cosa facciamo
I nostri progetti I nostri progetti
Come contattarci Come contattarci
Bed&Breakfast
Ricerca un B&B Ricerca un B&B
Itinerari
Bologna e provincia Bologna e provincia
Forlì-Cesena e provincia Forlì-Cesena e provincia
Parco del Delta del Po Parco del Delta del Po
Ravenna e provincia Ravenna e provincia
Osservatorio Normativo
Legge Regionale Emilia Romagna 28 luglio 2004, n. 16 Legge Regionale Emilia Romagna 28 luglio 2004, n. 16
Cos'è un B&B Cos'è un B&B
Come fare per aprire un B&B Come fare per aprire un B&B
Come gestire un B&B Come gestire un B&B
Fac simile della dichiarazione di inizio attività Fac simile della dichiarazione di inizio attività
Links
www.bedbreakfastospitalita.it
www.capannidapesca.it
STAI societa Turismo area Imolese
Società Antea Srl
 
Parco del Delta del Po

Il Parco Regionale del Delta del Po è stato istituito con la legge Regionale del 2 luglio 1988 n. 27. Il Parco del Delta è il più grande della Regione Emilia Romagna, si estende per circa 60.000 ettari, a partire, a nord, dal corso del Po di Goro si sviluppa sino a ricomprendere tutto il Delta storico e le foci di alcuni fiumi appenninici quali il Reno, il Lamone, i Fiumi Uniti, il Bevano e zone umide salmastre site lungo la costa adriatica e nell’immediato entroterra quali la Sacca di Goro, le Valli di Comacchio, le Piallasse ravennati, le Saline di Cervia, le zone umide interne di acqua dolce delle Valli di Campotto, Bosco della Mesola e le pinete di S. Vitale e Classe.
Ricchissime sono le Testimonianze d’arte di somma bellezza: il Castello Estense di Mesola, l’Abbazzia di Pomposa, la Basilica di S. Apollinare in Classe, i centri storici di Comacchio, Ravenna, Cervia.
Il territorio del Parco si articola in sei “stazioni”: Volano, Mesola, Goro, centro storico di Comacchio; Valli di Comacchio; Campotto di Argenta, Pineta di S. Vitale – Piallasse di Ravenna; Pineta di Classe – Saline di Cervia.
Il Parco del Delta del Po ospita una varietà di habitat, dove le zone umide sono le più rappresentate. La loro importanza sta nella loro straordinaria produttività biologica, dove la vita si manifesta più veloce e in quantità maggiore rispetto ad altre zone del pianeta.
La Flora del Parco conta circa 900 specie di piante, tra le quali l’Erba pesce, Salicornia Veneta, Ninfea bianca, Castagna d’acqua, Limonio de Caspio Apocino veneziano.
La Fauna occupa un posto rilevante nell’area protetta e sono note ben 374 specie di vertebrati. Si può ricordare l’unica specie di Ciclostoma presente in Emilia Romagna; tra i pesci si ricordano lo Storione (lo Storione del Po, lo Storione comune, lo Storione Ladano forse estinto), l’Anguilla, la Carpa erbivora, la Carpa argentata, il Luccio, il Persico reale, la Cheppia, il Trotto; tra gli uccelli si registra la presenza di aironi (Tarabuso, Nitticora, Sgarza Ciuffetto, Airone bianco maggiore, Airone rozzo), di anatidi (Volpoca, Alzavola, Fistione turco…) e di i fenicotteri.
Scegli la lingua
Per Informazioni.…
Vuoi informazioni sui B&B?Clicca qui
Se sei un B&B e ...
vorresti inserire il tuo B&B nel sito? Clicca qui!
 
Mailing-list
Lasciaci il tuo indirizzo e-mail, sarai informato sulle novità del sito
Eventi
Ricerca un evento! ricerca un evento
Servizi
Meteo Emilia Romagna Meteo Emilia Romagna
Orario treni Orario treni
Info traffico Info traffico
Mappe Mappe
Orari Aerei Orari Aerei
Ultimo aggiornamento
Saturday 25 November 2017
Hanno visitato il sito dal 1 giugno 2002
476398 Utenti
 

Riproduzione riservata-Primola 2002- Mail:primola@racine.ra.it
Piazza Monti, 1 - 48011 Alfonsine (RA) -
Tel. +39 0542 27130 (Imola) oppure 0544 80630 (Alfonsine)
P.Iva 02364331203