Itinerari: Forlì-Cesena - Verghereto

Il Comune di Verghereto

Luogo di confine tra le vallate del Savio e del Tevere, usata probabilmente come valico dai popoli Etruschi e Umbri, ebbe i primi insediamenti durante l' epoca medievale, quando alcuni monaci scelsero i boschi che circondano la Città per fondarvi degli eremi. San Romualdo, San Alberico, vissero quì, intorno all' anno mille.

Durante il 1400 il territorio divenne oggetto di contesa di alcune nobili famiglie locali, giungendo ad essere riconosciuto come Sede Podestarile della Repubblica Fiorentina.

Nel 1923 il Comune, come molti altri, venne annesso alla Provincia di Forlì.

Il paese, da sempre meta di visitatori affascinati dalla bellezza del paesaggio, comprende nel suo territorio l' area del Monte Fumaiolo, il Comero, le sorgenti del fiume Tevere e Savio, le località turistiche Alfero, Balze e Para, nota per la lavorazione della pietra serena.

Numerose le escursioni, dall' Eremo di San Alberico, alla Cascata delle Trote di Alfero, alle sorgenti del Tevere.

Durante l' inverno la stazione sciistica di Monte Fumaiolo offre agli appassionati piste con impianti di risalita e, per gli amanti del fondo, un percorso di oltre sette Km, il tutto servito da albergo, rifugio, bar e ristoro.

INFORMAZIONI UTILI :

numero di abitanti : 2.022

altezza sul livello del mare : m. 812

distanza da Forlì : Km 68

giorno di mercato : domenica

Municipio di Verghereto, tel. 0543-902313; fax 0543-902377